info@lavorocurriculum.it

Intesa Sanpaolo concorda 5mila uscite volontarie per 2500 giovani assunzioni.

Voglio lavorare

Firmato l’accordo con i sindacati che prevedono un’assunzione ogni 2 uscite, usciranno 5mila dipendenti bancari, compresi i dirigenti.

Sfrutteranno Quota 100 e il Fondo di solidarietà di settore per agevolare le uscite.

Intesa assumerà giovani fino al 2023, i sindacati hanno lottato per cercare di integrare i giovani nel mondo del lavoro, riferendosi al particolare contesto sociale italiano, in particolar modo del sud Italia, nel quale la situazione ormai peggiora a vista d’occhio con la disoccupazione giovanile alle stelle.

I 2500 giovani verranno assunti a tempo indeterminato, tutto ciò è possibile grazie anche all’accordo tra Ubi Banca e Intesa Sanpaolo, firmando ben 4 documenti con i sindacati dei lavoratori.

Ora il nuovo gruppo Intesa punta ad andare avanti e ad aggregare i 20.000 dipendenti di Ubi Banca con gli attuali.

Questo ricambio generazionale consentirà ai dirigenti e ai dipendenti stessi di avere meno carico di lavoro sulle spalle e di poter esprimersi e generare pensieri creativi proprio nell’ambito dell’evoluzione tecnologica e generazionale.

Tags: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.